Foggia  - info


Bar Ruocco, buon giorno, desidera? Ah, sieto lei dottor de Rosis? cosa vi serve oggi, pizzelle, cornetti, pasticcini, torte gelato... come? che cosaaa? che deee SOLDI? e non possibile


Guardate coi vostri stessi occhi dottor de Rosis, oggi non ho incassato niente perch qu sono tutti una massa di scorzacchioni! si fanno fare il caff lungo e se lo bevono in due. Addirittura Peppe Centra viene a fare la pip nel bagno del bar per non consumare l'acqua dello sciacquone di casa sua... no, no, mi dispiace, non vi posso prestare nulla!


Scusate nel frattempo che parlate vi devo fare una dimanda. Ma questo ciucculatino me lo posso mangiare che sto digiuno da tre giorni o ce lo dobbiamo vendere per pagare i debiti?


Matonna quanti pensieri che ci ho per la testa! Pietruccio tu mi devi aiutare per forza! a me i soldi mi servono che debbo pagare la MBOLLETTA della luce e pure il PIPIGASS: E poi debbo nutritre all'avvocato Treccianni e al Signor Meriotti che mi stanno diventando anoressici!


MHHH fatemi pensare, fatemi pensare.... soldi... soldi... un modo per far soldi....


Dai Pietruccio, sforza le meningi che siamo tutt'orecchi...


Una certa idea ce l'avrei... tutti mi dicono sempre che la GROTTA una gabbia di matti...


MMMMHHH chiss dove vuole andare a parare stu fracide!


Perch non sfruttate questa cosa per fare una casa di cura per pazzerelli, insomma un manicomio privato?


MAAAA CHE IDEA.... SI FA, SI FA....


Avete visto dottor De Rosis che bel consiglio che vi ho dato? mo la coscienza non vi dice che come minimo la domenica dovete venire a prendere le paste da me? M ci ci, fatemi sapere come andata...

Il dottor de Rosis non se lo fece dire due volte e pur di arraffare una cosa di soldi in men che non si dica si trasform nel malefico dottor Meningi, primario del...

MANICOMIO DE ROSIS & Co.

c/o LA GROTTA via le Maestre 4 Foggia

PREZZI MODICI E GUARIGIONE ASSICURATA !!!


Il dottor de Rosis, alias dottor Meningi, faceva molto affidamento sulla esperienza del suo staff: l'infermiere Treccianni sapeva ad esempio tutte le barzellette sui pazzi e il portantino Mariotti seguiva tutte le puntate del dottor House.

MA VEDIAMO COME SI SONO SVOLTI I FATTI:

Cavi pazienti, con vivo piaceve che oggi vi invito a festeggiave nel salone delle feste del nostro amato manicomio, la lieta vicovvenza di San Valentino Si ma stann i femmene alla nuda chi i cosce de fore? Giovanotto un p di contegno! siamo in una casa di cura e che cazzo. Non si pu pensare sempre e solo al sesso! Hi hi hi, Efess e' chi parla, Karm Nill u' vinavill, semp'attaccate a na femmena qualunque abbast e che respira|
Nel frattempo il portantino Mariotti aveva organizzato un piccolo concertino per gli innammicati La voce seducente di FUVVIO DE LA MARTEN aveva toccato il cuore di una degente... ... la procace danzatrice del ventre Kul Mirn... che se non fermata in tempo avrebbe surriscaldato troppo gli animi dei pazzerelli


PEV L'AMOV DIDDIO PAZZAVELLI, DIAMOCI UNA CALMATA.
ADESSO VI DO IL BVOMUVO VI DO!

 

Cavi pazienti, con vivo piaceve che oggi vi invito a festeggiare nel salone delle feste del nostvo amato manicomio, la lieta vicorrenza di San Valentino Oib, ma che succede? a cosa sevve questo lettuccio? c quaccuno che si sente poco bene' eh eh eh, povero dottor Meningi, non conosce il metodo Montessori, ovvero che i pazzi debbono fare quello che cazzo vogliono... E vabb ma che vogliono fave? dovmive o sco...toliare le lenzuola?
Nel frattempo Kul Mirn ritorn nel salone delle feste del Manicomio De Rosis e trov il letto... Oh ma che bel giovane... Signur, io da quando vi ho visto la prima volta - che poi saresse adesso - mi aveto fatto arribbollire il sangue nelle vene Signiur non vi fato scappare questa occasione di fare all'ammore con me. A me mi chiamano il trapano deckkendekker, a me mi chiamano Toro Scatenato...
Meh, mi avete convinto signor Dekkendekker fate di me quel che voleto! RONF RONF
T ma quist' stubbede! Toro scatenato... il trapano... e s' addurmute?
Ah che bella addurmuta che mi ho fatto! a e nd stace quella brunetta d'aressere? Ce vogghie addumann se l'ha piaciuto il mio wrustellone! Wrustellone?

Povevo me, povevo me, sono dispevato, sto pevdendo il contvollo del Manicomio, qui succedono cose di pazzi succedono! Infemmievi, pontantini, pvoviamo a distvavve i pazzavelli con un p di musica....


Se permettete invece di far suonare un gruppo di professionisti che poi li doveto pagare, io sarebbe disponibile a farvi sentire AGGRATIS tutto il repertorio di MATT Bianco, deli MATTia Bazar, di MATTeo Salvatore ecc ecc e scusate se poco


dottor Meningi voi non dovete nemmeno aprire la bocca che quello il portantino Mariotti tiene sempre la katarra in braccio e a me non mi vuole fare suonare mai. Meh vediamo che sa fare!


Uagli, non mi diceto niente ma io di fronte ad una tortura di questo tipo alzo le mani e me ne vado. E vabb vabb che questo un Manicomio, ma ci sta un limite a tutto: Mariotti che suona laq Katarra non si puote proprio addiggerire!


Mannaggia a Sarchiapone vergine e martire! A a' vulite fenesce c stu burdelle che ora di jirce a ddorme? IO MO MI SONO TUTTA ARRIGGISTRATA che domani m'agghia avez subbete!


A prop, speriamo che mariteme che tene a semi libbert nd manicomie nn s'arritira con un certo vulio che nn tenghe proprio genio....

U sai che agghia f? m'agghia fa tru come na morta, chiss che se scuraggieia un boco e me fece adddorme.... ui ui, si sta arritirando... per prima cosa ci debbo mandare un segnale forte e chiaro...


CENZI' LA PATANA E' MIA E ME LA GESTISCIO IO!


CENZI' E MO SE TIENI IL CORAGGIO FAI DI ME QUEL CHE VUOI...


Cevto e che bisogna esseve pvopio matti pev volev fave l'amove con quel sovto di cessacchione! Ho fatto pvopvio bene ad apvive questo manicomio, c'e n'eva pvopio tanto di abbisogno.


Mi scusi dottore, mi venuto a trovare il mio fidanzato Nunzio, lo posso fare trasire che san valentino e ci vogliamo dare gli auguri?


Ma si figuvi signovina, finalmente una cosa novmale in questo manicomio. Lo facci entvave.


Giuseppina, se tu fossi un budino al ciucculato io sarebbe il cucchiaino che ti cogghie, se tu saresse la luna io saresse il missile che atterra sopra di te, se tu fosse foco io arderebbe...


... ma date che sei solo Giuseppina facimece na durmute e nn ne parlame chi!


Cevto sono soddisfazzioni a gestive un manicomio.

  PENSARE CHE SI DEVE TUTTO A PIETRO RUOCCO DELL'OMONIMO BAR

GRAZIE PIETRO !
  
  
FACCE DA GROTTA





  

ARTISTI DA GROTTA





VITA GROTTAIOLA








 

SABATO 23 FEBBRAIO

TEATRO CABARET
CON
MICHELE NORILLO
e MIRNA COLECCHIA
in "U' Cambsande"

+

PAOLO SERENO in A14 TOUR

pirotecnico chitarrista acustico di fama internazionale

+
Gioacchino ROsa ROsa Camillo Maruotti e Giulio Treggiari

e scusate se poco!

 


e come disse Nino Bonocore... SCRIVIMI


Gioacchino Rosa Rosa


FOTOGRAFIE - PICTURES